Fino al 4 luglio contributi a fondo perduto Gal Prealpi Dolomiti


Tre sono i bandi pubblicati sul BUR il 5 maggio dal Gal Prealpi Dolomiti.  Le domande di aiuto potranno essere presentate entro 60 giorni dalla data di pubblicazione, quindi fino al 4 luglio. E’ bene non arrivare all’ultimo.

Gli interventi riguardano l’ammodernamento dei fabbricati per l’attività d’impresa, l’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature (tipo intervento 6.4.2 Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali), la valorizzazione del patrimonio architettonico di pregio (tipo intervento 7.6.1 Recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico dei villaggi e del paesaggio rurale) e lo sviluppo ed animazione delle filiere corte (tipo intervento 16.4.1 Cooperazione per lo sviluppo delle filiere corte).

Per il tipo intervento 6.4.2 Creazione e sviluppo di attività extra-agricole nelle aree rurali)

Beneficiari microimprese e persone fisiche secondo tabella ATECO

Totale a disposizione 90.000 euro

L’intensità dell’aiuto per le ristrutturazioni immobiliari è pari al 50%, per l’acquisto di nuovi macchinari o attrezzature, invece, del 45%

Importo minimo 8.000 euro, massimo 70.000 euro

Al tipo intervento 7.6.1 Recupero e riqualificazione del patrimonio architettonico dei villaggi e del paesaggio rurale

Beneficiari agricoltori o enti pubblici

Totale a disposizione 200.000,00 euro

L’intensità dell’aiuto è 50% per gli agricoltori e 100% per gli enti pubblici

Importo minimo finanziabile 25.000 euro, massimo 70.000 euro

Per il tipo intervento 16.4.1 Cooperazione per lo sviluppo delle filiere corte

Beneficiari gruppo di cooperazione

Totale a disposizione 380.000,00 euro

L’intensità dell’aiuto è del 70%

L’importo minimo di spesa ammessa è pari a euro 10.000,00. L’importo massimo di spesa ammessa è pari a euro 50.000,00

Per tutti i dettagli e i bandi consultare il sito del Gal Prealpi Dolomiti www.galprealpidolomiti.it/bandi/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.