Invia i tuoi dati per la fatturazione elettronica


Dal 1 gennaio 2019 il solo formato attraverso il quale poter spedire le fatture è XML secondo la legge 207 promulgata a dicembre 2017

Per poter correttamente ricevere le fatture è necessario comunicare ai propri fornitori il codice destinatario o SDI (Sistema di Interscambio).

Il codice di 7 caratteri è, di solito, fornito dagli intermediari che si occupano di vendita e assistenza del software.

Il codice deve essere associato alla partita Iva tramite apposita registrazione sul sito dell’Agenzia delle Entrate

In alternativa, è possibile comunicare la propria casella di posta elettronica PEC. Per vedere le proprie fatture, si dovrà entrare, però, nel cassetto fiscale sul sito dell’Agenzia delle Entrate. 

Ragione sociale (obbligatorio)

Partita iva (obbligatorio) - indicare anche codice fiscale, se impresa individuale

Codice univoco per SDI (obbligatorio - se non in possesso inserire 7 zeri)

La tua email PEC (obbligatorio)

La tua email (obbligatorio)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *